Blog

Diario di bordo del Salone del Libro, episodio III – Se un giorno di Salone, uno studente

D

Ho sempre detto che giovedì, venerdì e lunedì sono i giorni migliore per andare in giro per stand. E confermo. Ma c’è un ma. Giovedì, venerdì e lunedì sono anche i giorni in cui ci sono più scolaresche. Il che significa mandrie di giovini che girano per il Salone assolutamente inconsapevoli di dove sono, cosa stanno facendo, perché sono dove sono. Un dramma (no, non è vero, sono adorabili, ma...

Il romance che consiglierai (senza fare brutte figure): L’attico di vetro di Laura Caldwell

I

Un vecchio palazzo del centro, di una qualsiasi città in Italia, viene ristrutturato, acquistato, venduto, acquisendo prestigio e la facciata più bella dell’intero corso. Ian Alberici, giovane e facoltoso avvocato, di ricca e nobile famiglia, affascinante, intelligente, pieno di qualità, sposato con un’attrice televisiva dalla carriera in ascesa, è il nuovo proprietario dello stabile. La...

Diario di bordo del Salone del Libro, episodio II: L’allestimento

D

L’ALLESTIMENTO L’allestimento dello stand dà sempre adito a grandi discussioni. “Le novità mettiamole qui e qui che sono i punti più visibili.” “Là mettiamo i gadget, che si vedano ma non troppo ché siamo qui per i libri.” “Ma ‘sto cartello si legge?” Gli approcci sono generalmente due: Divinatore: studi le costellazioni, gli allineamenti planetari, sfoderi bastone da rabdomante, Tarocchi...

Diario di bordo del Salone del Libro – I Episodio

D

IL SALONE STA ARRIVANDO Ciao, mi chiamo Carlotta, sono l’ufficio stampa di Las Vegas edizioni, e da 10 anni frequento il Salone Internazionale del Libro di Torino. Lo frequento nel senso che ci vivo per tipo 11 ore al giorno per 5 giorni, dal giovedì al lunedì. E me lo vivo da quella prospettiva piuttosto particolare: quella di chi sta dietro (dentro) a uno stand. Ecco, lo so cosa state per dire:...

Ricominciare dopo una pausa di riflessione

R

Ehi, vi siamo mancati? Quando abbiamo chiuso per le ferie estive, l’anno scorso, avevamo pensato di prenderci il mese di agosto per riposarci e tornare a settembre carichi e pieni di idee, energie e novità. Ma a settembre non eravamo affatto carichi, e tantomeno eravamo pieni di idee. Perciò abbiamo pensato di prenderci una pausa. Avevamo bisogno di fare il punto della situazione e trovare...

Sai che abbiamo una newsletter?

Ed è una gran figata! Unisciti a noi, forza.